Logo CCSoftLotto Business
 

 

 

 

Home
Il Programma
Versione ULTRA
Downloads
Statistiche
Metodi
Metodi Vecchione
Metodo Sersam
AlgoPower
Come ordinarlo
Le Tavole rutiliane
Risorse e servizi
Novità

  

Metodo CCStat

  1. Metodo "CCstat"

  2. Metodo "Tempi d'attesa"

  3. Metodo "Laterale"

  4. Metodo "La macchia"

  5. Metodo "Tris per tre"

  6. Metodo "Ritardi sincroni di livello"

  7. Metodo "Ritardo/frequenza/ultima assenza"

  8. Metodo "Precursori" (extended)

 

   Il metodo CCStat ottiene una fusione di varie ricerche e trova le ambate più probabili che ricalcano i nostri modi di "pensare" il lotto, semplificando non poco il pur sempre presente lavoro manuale che ognuno di noi esegue tutte le settimane per seguire il nostro affascinante hobby.
   Il consiglio è di giocare per ambata, ambo e terno i primi 10 in classifica (ma anche i primi 5 o 8 o... quello che si desidera, per restringere il campo) per un massimo di 10 estrazioni dalla data della previsione.
   Potete usare il programma anche per fare singole ricerche statistiche, indipendenti dal resto delle elaborazioni.
   Se poi volete verificare i risultati delle previsioni precedenti (se le avete memorizzate), potete usare la procedura presente in Verifica giocate, molto flessibile, che vi permette di verificare l'uscita, nelle 10 estrazioni successive, dei numeri giocati: qui potete variare, la quantità dei numeri ricercati, visualizzare e stampare tutti i parametri della previsione.
   E' possibile quindi effettuare delle prove sulle estrazioni precedenti per verificare l'efficacia dei parametri che avete attribuito.

Istruzioni operative

   Per prima cosa è necessario scegliere la ruota (con esclusione la Nazionale per la esigua base estrazionale disponibile) e la data alla quale stilare la previsione.
   A questo punto trovate una serie di parametri che è necessario passare al programma (le volte successive che lo eseguirete, vi sarà chiesto se volete riutilizzare i parametri precedenti oppure inserirli di nuovo)

I parametri da assegnare

  • Il parametro PESO

    Questo parametro vi permette di considerare l'incidenza del risultato finale delle singole elaborazioni:
    - 0 : Esclude totalmente dall'elaborazione la ricerca descritta
    - 1 : Considera basso il valore del risultato della ricerca (50 %)
    - 2 : Considera normale il valore del risultato (100 %)
    - 3 : Considera elevato il valore del risultato (150 %)
    Si deduce che un numero (o una serie di numeri) trovati con <peso 3> ha valore triplo di uno con <peso 1> e una volta e mezza di uno con <peso 2> nella classifica finale.
     

  • Date inizio e fine ricerca

    Queste date permettono di impostare l'intervallo di ricerca per ogni singola elaborazione (sono attive nei "numeri spia" e nelle "frequenze").
    Il programma propone per "default" la data di 5 anni precedente la data di previsione e la data della previsione stessa (che ovviamente non potrà essere oltrepassata).
     

  • Il parametro Quantità

    Con questo parametro si decide la quantità di numeri trovati che andrà a far parte della classifica finale.
    Esso può avere diversi valori a seconda della ricerca effettuata.
    Nelle seguenti ricerche può avere valore tra 1 e 15:
    - Numeri spia (posiz. variabile)
    - Numeri spia (posiz. fissa)
    - Frequenze ambate (2)
    - Ritardo di ambi e terzine
    - Frequenza di ambi e terzine

    Nelle seguenti ricerche può avere valore tra 1 e 10:
    - Frequenze decine
    - Frequenze figure
    - Ritardo decine
    - Ritardo figure

    Nelle seguenti ricerche può avere valore tra 1 e 9:
    - Frequenze cadenze
    - Ritardo cadenze

    Nelle seguenti ricerche può avere valore tra 1 e 2:
    - Numeri spia in coda classifica
    - Rapporto ritardo attuale/storico

    Infine, i numeri aleatori potranno essere fino a 5.
    Da tenere presente che scegliendo un numero inferiore a 9 (o 10) nelle elaborazioni relative a decine, cadenze e figure, saranno considerate le ambate (all'interno della relativa decina o cadenza o figura più ritardata o più frequente) più ritardate o più frequenti...

Le ricerche disponibili

  • Numeri spia (posizione variabile)

    In questa ricerca, vengono rilevati i cinque numeri sortiti nell'estrazione della data previsione (quella che si inserisce all'inizio) sulla ruota scelta, quindi vengono analizzate le estrazioni comprese fra le date di inizio e fine elaborazione; in caso di sortita di uno dei suddetti cinque numeri, (in qualunque posizione) vengono analizzate le 10 estrazioni successive e viene stilata una classifica dei numeri che si sono presentati più frequentemente.
     

  • Numeri spia (posizione fissa)

    Stesso procedimento della precedente, con la differenza che nell'analisi vengono considerate <valide> solo le estrazioni nelle quali uno dei cinque numeri da rilevare sia sortito nella stessa posizione (quindi di 1' o di 2' ... o di 5' estratto).
     

  • Rapporto ritardo attuale/storico

    Vengono rilevati il ritardo attuale ed il ritardo storico (dal 1939) di ogni singola ambata e quindi viene calcolato il rapporto; in caso tale rapporto si avvicini a uno (quindi ritardo attuale prossimo a quello storico) tali numeri vanno a far parte della classifica finale. Può anche essere che non venga rilevato nessun numero...
     

  • Frequenze ambate (1)

    Vengono rilevate le ambate più frequenti fra le date impostate.
     

  • Frequenze ambate (2)

    Come nella procedura 5 vengono rilevate le ambate più frequenti fra le date impostate; in questo caso è necessario impostare un periodo diverso dal precedente per affinare la ricerca (Magari se nella precedente si è impostato il decennio 1990-2000 ora si imposti l'ultima annata, in modo da rilevare le ambate più <calde>).
     

  • Frequenze delle decine

    Viene rilevata la decina che ha fornito più ambi fra le date impostate.
    Se si sceglie un numero inferiore a 10 nella <Quantità> vengono considerate le ambate più frequenti all'interno della decina.
     

  • Frequenze delle cadenze

    Viene rilevata la cadenza che ha fornito più ambi fra le date impostate.
    Se si sceglie un numero inferiore a 9 nella <Quantità> vengono considerate le ambate più frequenti all'interno della cadenza.
     

  • Frequenze delle figure

    Stesso procedimento delle decine e cadenze.
     

  • Ritardo delle decine

    Viene rilevata la decina che ha il maggiore ritardo per ambo.
    Se si sceglie un numero inferiore a 9 nella <Quantità> vengono considerate le ambate più frequenti all'interno della decina.
     

  • Ritardo delle cadenze

    Viene rilevata la cadenza che ha il maggiore ritardo per ambo.
    Se si sceglie un numero inferiore a 9 nella <Quantità> vengono considerate le ambate più frequenti all'interno della cadenza.
     

  • Ritardo delle figure

    Stesso procedimento delle decine e cadenze.
     

  • Ritardo di ambi e terzine

    Vengono rilevati gli ambi e le terzine in ritardo per ambo.
     

  • Frequenza di ambi e terzine

    Vengono rilevati gli ambi e le terzine più frequenti tra le date impostate.
     

  • Aleatorietà

    Vengono aggiunti fino a 5 numeri con un procedimento aleatorio (ma non troppo, visto che segue una certa logica!
    ).

 


CONCLUSIONE
   Alla fine si otterrà una classifica comprendente i 90 numeri (o anche meno se le procedure selezionate non sono arrivate ad analizzarli tutti) in ordine di punteggio acquisito durante il corso di tutte le elaborazioni. I punteggi che vengono attribuiti alle varie posizioni in classifica relative alle singole elaborazioni sono i seguenti:

- al 1' in classifica 25 punti
- al 2' " 20 "
- al 3' " 18 "
- al 4' " 16 "
- al 5' " 14 "
- al 6' " 12 "
- al 7' " 10 "
- al 8' " 9 "
- al 9' " 8 "
- al 10' " 7 "
- al 11' " 6 "
- al 12' " 5 "
- al 13' " 4 "
- al 14' " 3 "
- al 15' " 2 "

   Il metodo ottiene una fusione di varie ricerche e trova le ambate più probabili (o convergenze) che ricalcano i nostri modi di <pensare> il lotto, semplificando non poco il pur sempre presente lavoro manuale che ognuno di noi esegue tutte le settimane per seguire il nostro affascinante hobby. Il consiglio è di giocare per ambata, ambo e terno i primi 10 in classifica (ma anche i primi 5 o 8 o... quello che si desidera, per restringere il campo) per un massimo di 10 estrazioni dalla data della previsione. Potete usare il programma anche per fare singole ricerche statistiche, indipendenti dal resto delle elaborazioni...
   Se poi volete verificare i risultati delle previsioni precedenti (se le avete memorizzate), potete usare la procedura presente in <Verifica giocate>,molto flessibile, che vi permette di verificare l'uscita, nelle 10 estrazioni successive, dei numeri giocati: qui potete variare, la quantità dei numeri ricercati, visualizzare e stampare tutti i parametri della previsione. Potete quindi effettuare delle prove sulle estrazioni precedenti per verificare l'efficacia dei parametri che avete attribuito.